lunedì 16 marzo 2009

parole e sorrisi

non è che non avessi più nulla da dire su questo blog ma diciamo che mi è mancato il tempo. ero presa dalla piccola novità che mi ha fatto rovesciare la vita come una frittata a testa in giù. bello, faticoso, impegnativo, fantastico. un evento che non lascia indifferenti e che auguro a tutte le persone che amo o che almeno mi stanno simpatiche. un bimbo che la mattina apre gli occhi assonnati, ti guarda e sorride. qualcuno che ti guarda e sorride soltanto perchè esisti. fighissimo, emozionante. e sapere che quello sguardo è così carico di aspettative/responsabilità/affetto/ da stenderti al tappeto, metterti ko con un singolo battito di ciglia. non pensavo che fosse possibile e invece sì.

Nessun commento: